Mélo

Le lingue mi hanno da sempre attratto, il fatto di poter comunicare con persone diverse di paesi differenti, un modo per abbattere i confini.

Ascoltando il mio istinto sono sempre stato attratto dalla sinteticità dell’inglese: I have a Dream..

Ascoltando la mia parte rivoluzionaria, invece, dalla sensuale forza dello spagnolo: Hasta la Victoria siempre!

Da poco, ho scoperto di avere anche una parte romantica e che perdipiù parla francese:

[Bandabardò – Mélo]

9 commenti su “Mélo

  1. Valentina

    Mi garantisci che ti piace ‘sta cosa francese?? Sul serio? Uhm… a me non è che dica granché. Perché non provi col buon vecchio Brassens? Forse non è romanticissimo, ma ha dei testi geniali e divertenti…
    Buona domenica!
    V

  2. Paolo Bee Autore articolo

    @ Valentina:
    Si, mi piace, te lo posso garantire!!! :D

    Comunque sia non escludo mai a priori i consigli altrui, anzi.. quindi mi dedicherò con attenzione anche al “tuo” Brassens.. ché non si sa mai che mi converta definitivamente al francese!

    :)

  3. Paolo Bee Autore articolo

    Tutto bene Annarita!!

    Hai ragione, sono assente per tempi troppo lunghi.. ma per il momento non riesco a fare diversamente. Perdonami!

    Sto aspettando la tua mail di risposta alla mia però eh.. non mi dimentico!! :)

    Un abbraccio. :)

  4. annarita

    Paolo, mi devi perdonare. Ma questa volta non ricordo a quale mail ti riferisci. Con il giro vertiginoso di mail che mi ritrovo a gestire…

    A quando risale? Potresti reinviarla, per piacere?

    Ti anticipo che il 14 maggio ospiterò la 13esima edizione del Carnevale della Matematica e il tuo contributo non può mancare. Ci tengo troppo a te!!!
    Hai un discreto margine di tempo…e poi questa volta può darsi che l’edizione sia pubblicizzata su…ma non voglio anticiparti nulla finché non ne avrò la certezza.

    Baci, baci
    annarita:)

  5. Paolo Bee Autore articolo

    Già, Valentina, me lo chiedo anch’io!! Non è mancanza di ispirazione, ne mancanza di stimoli, forse voglia di esprimermi in altri modi, diversi da questo, diversi da un blog, magari più “intimi”.. non so, sto cercando di auto-decifrarmi e nel frattempo sono in sospeso..

    Sono periodi.. mi puoi capire bene!

Rispondi