Archivio mensile:ottobre 2010

MUB – Festival della Mobilità Urbana in Bicicletta

comunicazione mubIeri pomeriggio ho partecipato alla prima edizione del Mub, il Festival della mobilità urbana in bicicletta che si è tenuto qui a Pescara, presso il Museo delle Genti d’Abruzzo, un’iniziativa sicuramente molto interessante per la quale faccio i miei complimenti in primo luogo ad Alessandro il quale ha curato la direzione artistica con convegni, mostre, spettacoli, ma anche a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento e all’agenzia Dispenser che ha curato la comunicazione con creatività e gusto.

Sono stati interessantissimi i contributi di Natalino Russo, autore del libro “Nel mezzo del Cammino di Santiago – In bicicletta verso Compostela tra viandanti e pellegrini”, e di Bibi Bellini, giornalista gran cultore della bicicletta e curatore del portale I Like Bike. Si è parlato di Mobilità urbana alternativa, di quelli che sono i pregi, di quelli che potrebbero essere gli sviluppi futuri per una maggiore sostenibilità nel rispetto dell’ambiente e di se stessi e di quelle che sono altre realtà come ad esempio la regione Emilia Romagna o la città di Bolzano dove il 28% dei cittadini oggi sceglie di spostarsi in bici lasciando a casa l’automobile.

E’ stato un vero peccato, invece, non esser stato presente al convegno sulla mobilità urbana che si è tenuto ieri mattina sempre presso l’auditorium del Museo. Da quel che mi è stato riferito, forse un tantino fuori luogo le proteste contro il filobus lungo la strada parco da parte dei manifestanti, sarebbe stato interessante invece ascoltare quelle che sono le idee e le opinioni di chi è attualmente  al comando del comune di Pescara e quali sarebbero le scelte organizzative atte a far si che anche la nostra città veda uno sviluppo verso queste tematiche. Le opinioni degli assessori, dei Sindaci di Pescara e di altre città d’Abruzzo, sono state raccolte in un supplemento alla rivista “Risorse d’Abruzzo” che vi consiglio vivamente.
Per gli amici pescaresi sul web o per chi voglia approfondire, se ci sarà una copia digitale del supplemento vi terrò sicuramente aggiornati!