Archivio tag: mare

Un po’ come se andassi al mare

La coppia che abita sotto casa mia ha una bimba di 14 mesi. Spesso la mattina, verso le 6.30, sento rumori e preparativi lungo le scale: la madre porta la sua piccola al mare di buon ora ché per i bimbi, si dice, sia un toccasana. Si è organizzata anche abbastanza bene, la madre, lascia il passeggino lungo le scale, senza stare ogni volta a chiuderlo per poi doverlo riaprire, così quando la mattina scende giù, ci mette la piccolina dentro ed esce, “una vera fortuna avere il mare a poca distanza” dice sempre. Molto spesso però, i rumori mattutini io non li sento, chè il sonno a quell’ora e in questo periodo, forse, è più forte del caldo e di tutto il resto, allora quando scendo per andare a lavorare ogni mattina mi diverto a curiosare se il passeggino è ancora lì oppure sono io che non ho sentito nulla. Quando torno a casa però, il passeggino lì al suo posto c’è sempre, sul pianerottolo, lungo le scale, mi basta aprire la porta per sapere che è lì, non lo devo necessariamente vedere, perché è impregnato di mare, di quell’odore che, se ci cresci accanto, se lo conosci bene, non dimentichi mai! Così, quando la sera torno a casa e apro la porta delle scale, sento l’odore del mare che mi circonda e che mi da pace e calore. Ultimamente, quando apro la porta delle scale la sera è un po’ come se andassi al mare.